Fonte rivista NEXUS n. 35 tratto da articolo di di Peter Olson, BA, DipEd

RIDUZIONE DEL COLESTEROLO

Il beta~1,3D-glucano abbassa i livelli di colesterolo. Ricercatori dell'UniversitÓ del Massachusetts, USA, hanno studiato l'effetto del beta~1,3D-glucano derivato dal lievito sui livelli di sierolipidi in uomini obesi e ipercolesterolemici e hanno concluso che "la fibra di betÓ-glucano derivata dal lievito ha abbassato significativamente le concentrazioni totali di colesterolo ed Ŕ stato ben tollerato" .(33)

Test clinici sul rapporto fra beta-glucano derivato da avena e colesterolo sono stati condotti da ricercatori dell'UniversitÓ di G˛teborg. in Svezia, i quali hanno scoperto che "il beta-glucano induce un aumento dell'escrezione di bile acida, cosa che con tutta probabilitÓ spiega l'effetto della fibra di avena nell'abbassamento dei sierolipidi".(34)

I ricercatori dell'┘niversitÓ di Ottawa, in Canada, sono andati oltre e hanno progettato un test clinico randomizzato per determinare se fosse il beta~1,3D-glucano presente nella crusca d'avena ad essere responsabile dell'effetto di abbassa-mento del colesterolo indotto dalla crusca stessa. I risultati dei test clinici erano alquanto chiari, ovvero che "il beta-glucano, principale componente della fibra solubile dell'avena, ha ridotto significativamente i livelli di colesterolo LDL e totale in adulti ipercolesterolemici senza variare il colesterolo HDL".(35)

Questo significa che il beta-1,3D-glucano abbassa i livelli del colesterolo "cattivo" senza fare altrettanto con quelli del colesterolo "buono". I livelli di lipidi nel sangue rivestono un'importanza critica per i diabetici, quindi dei ricercatori svizzeri hanno esaminato gli effetti del beta~1,3D-glucano su pazienti affetti da questa malattia; essi hanno concluso che "i soggetti diabetici possono trarre benefici da diete ricche di beta-glucano.(36)

Beta Lievito Glucan  cod. - n. 907143554

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI
VALORE ENERGETICO
 
X 100 g
X 4 cpr.
% RDA x 4 cpr.
Kcal.
269,2
7,38
Kjoule
1136,6
31,44
Proteine N x 6,25
14,3 g
0,34 g
Carboidrati
39,5
0,94 g
Grassi
6,0 g
0,14 g
Vitamina C
20 g
120mg
200%
Zinco
2,5 g
15 mg
100%

IL BETA GLUCANO RIDUCE IL COLESTEROLO CATTIVO

CLICCA QUI PER IL LISTINO PRODOTTI E PAGINA D'ORDINE

Flacone  da 80 compresse Euro 23,00

Riferimenti bibliografici

33. NicoIosi~ R., Bell, S.J., Bistrian, B.R., Greenberg, I., Forse,R.A. e Blackburn, G.L. (University of Massachusetts, Lowell, USA). Plasma lipid changes after supplementation with betaglucan fiber from yeast. Am. i. Clin. Nutr. Ago 1999; 70(2):208-1 2.

34. Lia, A., Hallmans, G., Sandberg, A.S., Sundberg, B., Aman, P. e Andersson, H. (University of G˛teborg, Sweden). Oat beta-glucan increases bile acid excretion and a fiber-rich barley fraction increases cholestero excretion in ileostomy subjects. AmJ. Clin. Nutr. Dic 1995; 62(6):1245-51.

35. Braaten, J.T., Wood, P.J., Scott, F.W., wolynetz, M.S., Lowe, M.K., Bradley-White, P. e Collins, M.W. (University of Ottawa, Canada). Oat beta-glucan reduces blood cholesterol concentration in hypercholesterolaemic subjects. Eur. i. Clin. Nutr. luglio1994; 48(7):465-74.

36. Wursch, P. e Pi-Sunyer, F.X. (NestlÚ Research Centre, Losanna, Svizzera). The role of viscous soluble fibre in the metabolic control of diabetes. A review with special emphasis on cereals rich in beta-glucan. Diabetes Care novembre 1997; 20(11 ):1 774-80.

INDIETRO

HOME PAGE